Era passato così poco tempo dalla strage di Capaci

27 03 2009

Antonello Sacchetti

Era passato così poco tempo dalla strage di Capaci. Avevo poco più di vent’anni ed ero alle prese con la sessione di esami estiva. Era una domenica di luglio, i miei erano fuori Roma. Ricordo che stavo guardando alla tv “Una giornata particolare” di Ettore Scola. Poi l’edizione straordinaria del telegiornale, le prime immagini. Poi le manifestazioni i giorni successivi, la rabbia e la speranza di cambiare l’Italia.

Ricordo che a Roma, in piazza Navona, una coppia di italo americani in vacanza mi chiese per cosa manifestasse tutta quella gente. Quando risposi che era stato ucciso un magistrato, loro pensarono che mi riferissi a Falcone. “Ah, sì, abbiamo saputo”. “No – dissi io – questo è un altro ancora”. In quel momento mi sono vergognato del mio Paese, cosa che non mi era mai accaduta prima.

Antonello Sacchetti

Direttore Il cassetto – L’informazione che rimane

www.ilcassetto.it

Advertisements

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: